Libretto di Circolazione


Tra gli elementi obbligatori per guidare l'auto, insieme all'assicurazione, Il libretto di circolazione è necessario per la regolamentare la circolazione su strade e autostrade italiane di automobili, motoveicoli e rimorchi.

A differenza del certificato di proprietà, che attesta la titolarità del mezzo, il libretto certifica l’idoneità del mezzo di trasporto alla circolazione stradale.

Il libretto di circolazione deve essere sempre conservato all’interno del veicolo e deve essere esibito obbligatoriamente in caso di controlli da parte delle Autorità.

Il documento contiene informazioni essenziali come:

  • il numero di targa,
  • il tipo e la marca del mezzo,
  • la data di prima immatricolazione,
  • lo Stato di appartenenza alla data del rilascio del libretto,
  • le generalità del proprietario,
  • il numero di telaio,
  • la massa massima a carico ammissibile (ad eccezione dei motoveicoli),
  • la categoria del veicolo,
  • la cilindrata,
  • il tipo di alimentazione,
  • il numero identificativo del motore,
  • il numero di posti a sedere,
  • la classe ambientale di omologazione e il livello di emissioni di CO2.

Nei casi di sequestro del veicolo o di confisca, il libretto di circolazione viene ritirato e consegnato nuovamente solo quando cessa la causa di sequestro o confisca.

Le informazioni contenute nel libretto di circolazione devono sempre essere leggibili e, se il documento è usurato (o altrimenti è andato perduto o è stato rubato) è necessario chiedere un duplicato presso gli uffici della Motorizzazione Civile.

Per ottenere il duplicato del libretto è necessario effettuare un versamento di importo pari a 10,20 euro sul conto corrente postale 9001, intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri (se i dati anagrafici del proprietario sono variati il versamento richiesto è di 32 euro).

Per la Valle d’Aosta il conto corrente è il 5462288, intestato alla Regione Valle d’Aosta. Per la Provincia di Trento è il 400382, intestato alla Provincia autonoma di Trento.

Effettuato il versamento, basta recarsi all’ufficio competente per territorio con ricevuta di pagamento, carta d’identità e con il vecchio libretto di circolazione (se deteriorato) e compilare la richiesta con il modello TT21 19.

Tanto nel caso di deterioramento che di furto, è necessario fare denuncia alle Autorità entro 48 ore dall’evento dannoso per ottenere il rilascio di un libretto di circolazione provvisorio, che sostituisce l’originale fino a consegna da parte della Motorizzazione Civile.

Quando l'assicurazione non paga? Ecco tutti i casi

Il settore delle assicurazioni comporta per gli utenti un gran numero di insidie. In particolare, può succedere di dover fare i conti con un'assicurazione che non vuole procedere con il risarcimento del danno subito dal contraente della polizza. Si tratta di uno scenario abbastanza frequente nel settore assicurativo e che espone l'assicurato al rischio concreto di non poter contare sulla copertura dei danni subiti. Ecco, quindi, cosa fare quando l'assicurazione non paga e quali sono tutti i casi in cui può registrarsi un evento di questo tipo.

Aumenti IVA sulla patente: tutto quello che c'è da sapere

Potrebbero scattare dei pesanti rincari per chi voglia prendere la patente, una sentenza della Corte europea ha infatti chiarito che l’esenzione applicata ai servizi delle autoscuole non è valida. Anche in Italia le lezioni teoriche e pratiche delle scuole guida andrebbero tassate al 22%. Quali sarebbero le conseguenze?

Costo servizi e utenze 2019: tutti gli aumenti di settembre, lo studio di SosTariffe.it

Il mese di settembre prende il via con una lunga serie di rincari tariffari per le famiglie italiane. Dalle utenze alla polizza RC Auto passando per i costi dei prodotti bancari, per gli utenti il rientro dalle vacanze è accompagnato da un forte incremento delle spese periodiche. L'ultimo studio di SosTariffe.it ha analizzato l'oscillazione dei costi medi annui di tutti i servizi del suo comparatore andando a confrontare i prezzi rilevati a gennaio con i prezzi di settembre. Il risultato è una vera e propria pioggia di rincari con aumenti per coppie, famiglie e single. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide

FAQ