ISVAP (IVASS) Istituto Vigilanza Assicurazioni Private


L’ISVAP è stato sostituito dall’IVASS, odierno Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private con il decreto legge 6 luglio 2012 n° 95 (convertito in legge 7 agosto 2012 n°135).

L’ISVAP era composto dal Presidente, dal Vice-Presidente e da diversi uffici, le cui competenze in seguito alla riforma legislativa –attuata per ridurre i costi di gestione del 10%- sono passate in blocco all’IVASS.

L’ex Istituto di Vigilanza Assicurazioni Private, assorbito dall’ente IVASS acquisì già nel lontano 1998 tutte le funzioni in materia amministrativa prima attribuite al Ministero dello Sviluppo Economico e del CIPE, e divenne Autorità di settore indipendente dal Governo e dal potere delle lobby.

L’IVASS è oggi controllato dal Direttore Generale della Banca d’Italia e svolge tutte le funzioni attribuite in precedenza al vecchio Istituto di Vigilanza Assicurazioni Private ISVAP.

L’IVASS in particolare, vigila sulle imprese nazionali ed estere che esercitano l’attività di assicurazione e di riassicurazione in qualsiasi ramo e forma, emana i provvedimenti necessari alla tutela dei consumatori e delle imprese assicurative, rilascia le autorizzazioni per l’esercizio di attività assicurativa.

In più, non esistendo più l’ISVAP, l’IVASS Istituto di Vigilanza Assicurazioni Private svolge anche tutte le attività di segnalazione e proposta nei confronti del Parlamento e del Governo nell’ambito delle proprie competenze, compie ispezioni, indagini e report, stabilisce i regolamenti fondamentali per la correttezza del comportamento degli operatori ed esamina i reclami pervenuti dai consumatori e dalle associazioni di consumatori. L’IVASS detiene e aggiorna il Registro degli Intermediari Assicurativi (l’IVASS RUI).

Confronta le diverse compagnie RC »Vai

Quando l'assicurazione non paga? Ecco tutti i casi

Il settore delle assicurazioni comporta per gli utenti un gran numero di insidie. In particolare, può succedere di dover fare i conti con un'assicurazione che non vuole procedere con il risarcimento del danno subito dal contraente della polizza. Si tratta di uno scenario abbastanza frequente nel settore assicurativo e che espone l'assicurato al rischio concreto di non poter contare sulla copertura dei danni subiti. Ecco, quindi, cosa fare quando l'assicurazione non paga e quali sono tutti i casi in cui può registrarsi un evento di questo tipo.

Aumenti IVA sulla patente: tutto quello che c'è da sapere

Potrebbero scattare dei pesanti rincari per chi voglia prendere la patente, una sentenza della Corte europea ha infatti chiarito che l’esenzione applicata ai servizi delle autoscuole non è valida. Anche in Italia le lezioni teoriche e pratiche delle scuole guida andrebbero tassate al 22%. Quali sarebbero le conseguenze?

Costo servizi e utenze 2019: tutti gli aumenti di settembre, lo studio di SosTariffe.it

Il mese di settembre prende il via con una lunga serie di rincari tariffari per le famiglie italiane. Dalle utenze alla polizza RC Auto passando per i costi dei prodotti bancari, per gli utenti il rientro dalle vacanze è accompagnato da un forte incremento delle spese periodiche. L'ultimo studio di SosTariffe.it ha analizzato l'oscillazione dei costi medi annui di tutti i servizi del suo comparatore andando a confrontare i prezzi rilevati a gennaio con i prezzi di settembre. Il risultato è una vera e propria pioggia di rincari con aumenti per coppie, famiglie e single. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide

FAQ