Prima Assicurazioni


Prima Assicurazioni è l'agenzia di sottoscrizione che distribuisce online polizze assicurative per auto, moto e furgoni. Le polizze Prima sono garantite da Great Lakes Insurance SE, compagnia del gruppo riassicurativo Munich RE, e La Parisienne Assurances, compagnia assicurativa francese nata a Parigi nel 1829 e che opera in Italia in regime di libera prestazione di servizi. 

Prima Assicurazioni sfrutta la tecnologia per offrire ai suoi clienti i migliori prodotti assicurativi a prezzi competitivi, garantendo un servizio veloce ed efficiente.

Incidente: indennizzo diretto con Convenzione Card

Cosa succede se il cliente di Prima Assicurazioni subisce un incidente senza colpa? Il caso classico è l’automobilista tamponato. L'agenzia è a disposizione per aiutare l’assicurato nella gestione del processo di denuncia e liquidazione del danno. La prima cosa da fare è raccogliere tutta la documentazione e inviarla a sinistri@prima.it: Modulo blu della constatazione amichevole (meglio se firmato da entrambi i guidatori), eventuali fotografie e testimonianze. Entro poche ore dalla denuncia, l’assicurazione contatta il cliente per dargli le informazioni sui passi successivi. La compagnia verifica se possa scattare l’indennizzo diretto.

L’incidente deve avere quattro requisiti:

  • Tra due veicoli a motore identificati
  • Tra due veicoli con targa italiana
  • Tra due veicoli assicurati con compagnie che aderiscono alla procedura di risarcimento diretto. È la cosiddetta Card (Convenzione tra assicuratori per il Risarcimento Diretto) cui Great Lakes aderisce. Se anche l'altra compagnia dovesse aderire alla Convenzione, il risarcimento diretto può scattare
  • Lesioni di lieve entità subite dal conducente (fino al 9% di invalidità permanente).

Se ci sono questi quattro requisiti, allora il danneggiato non responsabile del sinistro (o parzialmente responsabile), può richiedere il risarcimento dei danni alla propria compagnia anziché rivolgersi alla compagnia della controparte (ossia l’assicurazione del colpevole). È una facoltà del cliente. Se vuole, può seguire la strada alternativa: la procedura ordinaria, chiedendo il rimborso alla compagnia del colpevole. Qualora non ci siano quei quattro requisiti per l’indennizzo diretto, non resta che la procedura ordinaria.

Con l’indennizzo diretto, il servizio di assistenza sinistri della Compagnia si occuperà dell’apertura della pratica e invierà un perito per valutare i danni e la dinamica dell’incidente. Al termine di questa fase, Great Lakes provvederà a formulare una proposta di risarcimento. Il vantaggio dell’indennizzo diretto è che il cliente dovrebbe ottenere il rimborso in tempi più rapidi che con la procedura ordinaria.

Prodotti Prima che non aderiscono alla norma del risarcimento diretto: La Parisienne

C’è un prodotto di Prima Assicurazioni, La Parisienne, che fa storia a sé. Non aderisce alla Card: pertanto, chi ha sottoscritto la Rc auto con La Parisienne, non ha diritto all’indennizzo diretto qualora subisce un incidente. Massima la trasparenza della società, che in polizza recita: “La compagnia non aderisce al sistema di risarcimento diretto e, pertanto, non sono applicabili le disposizioni di cui all'articolo 149 del Codice delle Assicurazioni Private. L'assicurato dovrà quindi chiedere il risarcimento dei danni subiti direttamente alla compagnia assicuratrice del veicolo responsabile del sinistro”. Vale comunque la pena ricordare che l’indennizzo diretto è stato a più riprese contestato da molti osservatori: ritengono la procedura ordinaria come quella che garantisce un risarcimento più equo al danneggiato.

Come calcolare un preventivo Prima online

È possibile ottenere un preventivo Prima sia su SosTariffe.it che sul sito ufficiale della compagnia, Prima.it. Confrontando più opportunità tra quelle disponibili sul mercato, si può valutare se il preventivo Prima è quello più in linea con le proprie esigenze, anche analizzando le opinioni di chi è già cliente.

Confronta l'assicurazione Prima.it Vai

Una volta scelto e bloccato il preventivo auto migliore (su SosTariffe.it i preventivi si possono salvare, inviare tramite email e finalizzare in un secondo momento) si potrà accedere al sito Prima.it e concludere il pagamento della propria assicurazione moto o auto.

Metodi di pagamento per acquistare una polizza Prima

Con Prima.it Assicurazioni è possibile pagare attraverso le seguenti modalità:

  • carta di credito o debito(Visa, MasterCard o Maestro),
  • carta prepagata,
  • conto PayPal,
  • bonifico bancario.

È possibile effettuare il pagamento online e in completa autonomia. Optando per saldare il debito con carta di credito, prepagata o conto PayPal, la polizza verrà emessa immediatamente, mentre chi ha scelto il bonifico bancario dovrà attendere la ricevuta di incasso per ricevere la polizza (massimo 3 giorni lavorativi).

Con Prima.it puoi acquistare l'assicurazione auto o moto anche se non hai la carta di credito, il conto PayPal o una carta prepagata. È sufficiente accedere al proprio sito di Home Banking o recarsi direttamente presso per la propria banca per pagare con un semplice bonifico.

La polizza auto mensile senza finanziamento

Prima Assicurazioni propone un prodotto conveniente e flessibile ai propri clienti: la prima polizza auto mensile senza finanziamento.

Durante l'acquisto della propria assicurazione auto su Prima.it, scegliendo l'opzione "pagamento mensile", sarà possibile suddividere il pagamento del premio annuale in 12 rate mensili.

Con Prima.it la cadenza dei pagamenti non è più soltanto annuale o semestrale, puoi dilazionare il premio e usufruire di una rateizzazione più flessibile.

Non sarà necessario aprire alcuna pratica di finanziamento presso società né istituti di credito esterni. Il cliente potrà pagare la rata mensile online in pochi click con carta di credito o conto PayPal.

Come funziona l'Area personale di Prima.it

Chi si assicura con Prima può gestire la propria polizza online in totale autonomia accedendo all'Area personale sul sito Prima.it. Dopo aver effettuato il login, all'interno dell'Area personale è possibile:

  • consultare la propria documentazione in ogni momento (contratto di polizza, fascicolo informativo),
  • scaricare il modulo per la constatazione amichevole,
  • acquistare una o più garanzie accessorie (assistenza stradale, tutela legale, infortuni conducente),
  • modificare il tipo di guida scelto (esclusiva, esperta, libera),
  • trasferire la polizza dal vecchio al nuovo veicolo.

Dal 18 ottobre 2015 non è più obbligatorio esporre il contrassegno dell'assicurazione, ma è sempre necessario tenere una copia cartacea della polizza in auto. Entrando nell'Area personale di Prima.it puoi stampare il tuo contratto in qualsiasi momento.

Come denunciare un sinistro

Nel caso si trovi coinvolto in un incidente, il cliente dovrà contattare il team esperti di Prima al numero 02 72 62 64 64 disponibile 24 ore su 24 / 365 giorni l’anno.

In caso di necessità sarà possibile scaricare il modulo per la constatazione amichevole direttamente dalla propria Area personale sul sito Prima.it.

Ai fini di assicurarsi una gestione rapida della propria pratica, è conveniente denunciare il sinistro il prima possibile, ovvero entro 3 giorni dall’evento.

Dopo aver effettuato la denuncia, la compagnia fisserà un appuntamento con un perito per valutare il danno e quantificarne l’importo, dopodiché il cliente potrà riparare il proprio veicolo, ottenendo il rimborso della somma spesa entro i massimali stabiliti dal contratto.

Hai bisogno d'aiuto? Contatta il nostro servizio clienti

Per qualsiasi dubbio riguardanti preventivi, pagamenti, documenti e in linea generale la gestione della propria polizza, è possibile contattare il team di consulenti assicurativi di Prima Assicurazioni al numero 02 72 62 64 62 (attivo da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 19.30) oppure via email all'indirizzo clienti@prima.it.

Quando l'assicurazione non paga? Ecco tutti i casi

Il settore delle assicurazioni comporta per gli utenti un gran numero di insidie. In particolare, può succedere di dover fare i conti con un'assicurazione che non vuole procedere con il risarcimento del danno subito dal contraente della polizza. Si tratta di uno scenario abbastanza frequente nel settore assicurativo e che espone l'assicurato al rischio concreto di non poter contare sulla copertura dei danni subiti. Ecco, quindi, cosa fare quando l'assicurazione non paga e quali sono tutti i casi in cui può registrarsi un evento di questo tipo.

Aumenti IVA sulla patente: tutto quello che c'è da sapere

Potrebbero scattare dei pesanti rincari per chi voglia prendere la patente, una sentenza della Corte europea ha infatti chiarito che l’esenzione applicata ai servizi delle autoscuole non è valida. Anche in Italia le lezioni teoriche e pratiche delle scuole guida andrebbero tassate al 22%. Quali sarebbero le conseguenze?

Costo servizi e utenze 2019: tutti gli aumenti di settembre, lo studio di SosTariffe.it

Il mese di settembre prende il via con una lunga serie di rincari tariffari per le famiglie italiane. Dalle utenze alla polizza RC Auto passando per i costi dei prodotti bancari, per gli utenti il rientro dalle vacanze è accompagnato da un forte incremento delle spese periodiche. L'ultimo studio di SosTariffe.it ha analizzato l'oscillazione dei costi medi annui di tutti i servizi del suo comparatore andando a confrontare i prezzi rilevati a gennaio con i prezzi di settembre. Il risultato è una vera e propria pioggia di rincari con aumenti per coppie, famiglie e single. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide